Ciclo ovarico 5: Fase progestinica premestruale e alimentazione

Fase-progestinica-premestruale-e-alimentazione-1200x1200.jpeg

Dal giorno 22 circa della fase progestinica, nel caso in cui non si sia instaurata una gravidanza, si inizierà ad avere un graduale calo dei livelli di progesterone ed estrogeni ed un nuovo aumento graduale di FSH affinchè le ovaie riprendano a produrre estrogeni per la successiva ovulazione.

Questa è la fase in cui aumentano i livelli di prolattina e si può presentare la sindrome pre-mestruale, caratterizzata da gonfiore addominale, sbalzi d’umore e nervosismo.

A livello di alimentazione sarà utile

  • Prediligere: alimenti che favoriscano il mio-rilassamento e aiutino l’umore come la cioccolata fondente e frutta secca, in particolare i pinoli, ricchi di agnesio e verdure quali la zucchina, i fagiolini e le banane, quest’ultime particolarmente ricche di potassio che aiuteranno a prevenire la dismenorrea.
  • Evitare: tutti gli alimenti eccitanti del sistema nervoso come pesci ad elevato contenuto di iodio es. spigola, in generale il pesce crudo. Inoltre, sarà utile evitare gli alimenti che potrebbero interferire con i processi coagulatori del sangue es. formaggi che tarderebbero l’arrivo del ciclo.
  • Semi da assumere: particolarmente utili saranno i semi di sesamo e semi di girasole, grazie alle rispettive quantità di zinco e vitamina E. Un cucchiaio per ciascun seme, ogni giorno.

Per maggiori info clicca QUI

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


B-WOMAN Srl

Via dei Monti Parioli 6, 00197 Roma
PI e CF 14999761001
Pec: b-womansrl@legalmail.it
Mail: info@b-woman.it
www.b-woman.it

Tel: 06/92599080
Tel: 06/92599081
Mob: 393-9259908

Orari

Lun 09.30 – 18:00
Mar 09.30 – 19:00
Mer 09.30 – 19:00
Gio 09.30 – 19:00
Ven 09.30 – 18:00
Sab – Dom Chiuso

Seguici anche su Facebook!

Copyright by B-Woman 2019. All rights reserved.