Ricette per la cena di Halloween a base di zucca

Le-ricette-di-Halloween.png

Per la vostra cena di Halloween vi proponiamo tre ricette a base di zucca per decorare tutti i vostri piatti del colore del giorno: l’arancione 🎃

Non ci resta che augurarvi Buon Halloween a tutti 🎃👻🎃

 

VELLUTATA DI ZUCCA E PORRO CON CURCUMA

Ingredienti per 4 persone

 

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Proprietà

Zucca 800 gr Ortaggio fonte di fibre, minerali e vitamine. Inoltre, è ricchissima di beta carotene, un precursore della Vitamina A, noto per le sue proprietà antiossidanti.
Porro 500 gr Ortaggio dalle proprietà drenanti e diuretiche.
Aglio 1 spicchio Antibiotico naturale, aiuta non solo a contrastare infezioni batteriche ma anche virus disbiosi intestinali riequilibrando la flora batterica intestinale. Svolge, inoltre, azione sedativa, antidepressiva ed ipoglicemizzante.
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai Antiossidante naturale ricco di vit. A, D ed E.
Brodo vegetale 1 litro (1 carota, 2 coste di sedano, 1 cipolla, 1 patata piccola) Base per insaporire ancora di più il piatto, concentrato di molteplici proprietà conferite dalle sue diverse componenti: le carote, antiossidanti, il sedano, depurativo, la cipolla, antibiotico e diuretico naturale, e le patate, fonti di potassio e vitamine.
Curcuma q.b. Spezia dalle proprietà antimicrobiche, antiossidanti e antinfiammatorie, regolatore della flora batterica intestinale
Peperoncino q.b. Antiossidante, antifermentativo e disinfettante particolarmente ricco di vit.C
Rosmarino 3 rametti Spezia dalle proprietà antibatteriche, diuretica, cardiotonica, antiossidante e miorilassante.

PROCEDIMENTO

Iniziate portando ad ebollizione in un litro d’acqua 1 carota, 2 coste di sedano, 1 cipolla, 1 patata piccola e qualche pomodorino. Una volta raggiunto il bollore lasciar cuocere a fuoco dolce per mezz’ora. Trascorso il tempo spegnete il fuoco coprite con un coperchio.

In una padella antiaderente fate scaldare i 2 cucchiai d’olio. Tagliate il porro a listarelle sottili e dopo averlo sciacquato ed asciugato, mettilo nella padella a cuocere insieme a uno spicchio d’aglio schiacciato e con la camicia. Quando il porro comincia ad imbiondire, aggiungete un mestolo di brodo e continuate a cuocere finchè non sarà morbido.

Tagliate la zucca a cubetti e aggiungetela nella padella con il porro. Dopo qualche minuto, aggiungete due mestoli di brodo e continuate a cuore finché la zucca non sarà ben cotta.

Togliete l’aglio e frullate il tutto con un frullatore a immersione e aggiungete il brodo per ottenere la consistenza desiderata e la curcuma.

Versate la vellutata nei piatti e guardine con curcuma, peperoncino fresco tagliato a rondelle e del rosmarino.

COMMENTO ALLA RICETTA

Questo tipo di preparazione sicuramente esalta le proprietà sedative della zucca a carico del sistema nervoso per la sua ricchezza in zuccheri, calcio e magnesio, coadiuvata e potenziata da tutte le altre componenti utilizzate per la preparazione.

 

RISO VENERE CON ZUCCA E GUANCIALE

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Proprietà

zucca qualità Delica ½ zucca

 

Ortaggio fonte di fibre, minerali e vitamine. Inoltre, è ricchissima di beta carotene, un precursore della Vitamina A, noto per le sue proprietà antiossidanti.
Guanciale 100 gr Lipide del maiale contenente un’elevata percentuale di collagene vanta ottime quantità di tiamina (vit. B1), riboflavina (vit. B2) e niacina (vit. PP).
Riso venere 300 gr Ricco di vitamine, di fibre vegetali ed antiossidanti, è meno calorico del riso bianco e più digeribile, dato il basso contenuto di zuccheri e l’assenza di glutine, che lo rende utilizzabile anche dai i celiaci.
Peperoncino q.b. Antiossidante, antifermentativo e disinfettante particolarmente ricco di vit.C

 


PROCEDIMENTO

Accendere il forno a 180-200 gradi.

Sciacquate sotto l’acqua corrente la zucca intera. Senza asciugarla, appoggiate la zucca sulla griglia del forno coperta da carta forno.

Quando la zucca sarà pronta risulterà morbida al tatto. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare.

Una volta raffreddata sbucciate la zucca, dividetela in due con un cucchiaio rimuovete tutti i semi. Frullate il tutto.

Tagliate il guanciale a cubetti e fatelo cuocere a fuoco dolce in una padella antiaderente. Una volta pronto togliete il guanciale dal suo grasso e lasciatelo raffreddare su un piatto.

Portate ad ebollizione l’acqua e cuocete il riso venere. Una volta pronto, scolate il riso e mettetelo nella padella dove avete cotto il guanciale. Aggiungete metà della polpa di zucca che avete frullato e il guanciale (conservate qualche cubetto di guanciale per guarnire il piatto) e mantecate tutto per un paio di minuti.

Servite il riso caldo.

COMMENTO ALLA RICETTA

la presenza del guanciale rende questo piatto equilibrato in quanto la combinazione riso-zucca lo sbilancerebbe verso un eccessiva quota di zuccheri. Il guanciale, invece, fornisce la giusta quota lipidica per bilanciare il carico glicemico del pasto rendendolo la giusta soluzione per una cena e conseguente ottimo riposo notturno. Al fine di non complicare la digestione, è importante utilizzare come unico grasso per la cottura della zucca quello del guanciale (grasso di origine animale) e non utilizzarne altri. E’ un errore comune, infatti, lasciare sciogliere il guanciale o la pancetta nell’olio, lipide di origine vegetale, durante varie preparazioni come la carbonara, amatriciana, gricia…..

Utilizzate solo un po’ d’acqua o una tazzina di vino rosso ed un solo tipo di grasso e vedrete come tutto sarà più digeribile!

BASTONCINI DI PESCE CON ZUCCA E GUANCIALE

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Proprietà

zucca qualità Delica ½ zucca Ortaggio fonte di fibre, minerali e vitamine. Inoltre, è ricchissima di beta carotene, un precursore della Vitamina A, noto per le sue proprietà antiossidanti.
Filetti di merluzzo 300 gr Pesce dall’elevato contenuto di acidi grassi omega-3 è inoltre ricco di fosforo e selenio e fonte importante di vit.B.
Farina di grano saraceno q.b. Farina dall’elevato valore biologico, ricca di aminoacidi essenziali e di fibre, soprattutto solubili, che rallentano l’assorbimento dei carboidrati e al tempo stesso facilitano il transito intestinale. Priva di glutine la rende utilizzabile anche dai celiaci.
Mix di erbette a piacimento (salvia, prezzemolo, rosmarino, timo, origano o maggiorana) q.b. La salvia è una spezia ipoglicemizzante e antimicrobica. Il prezzemolo è una fonte importante di vit.C e ferro. Il rosmarino una pezia dalle proprietà antibatteriche, diuretica, cardiotonica, antiossidante e miorilassante. Il Timo possiede proprietà antispastiche, antibatteriche e carmintive mentre l’origano o maggiorana antispastici ed ipotensivi ed anti-meteoritici.
Olio extravergine d’oliva q.b. Antiossidante naturale ricco di vit. A, D ed E.

PROCEDIMENTO

Accendere il forno a 180-200 gradi.

Sciacquate sotto l’acqua corrente la zucca intera. Senza asciugarla, appoggiate la zucca sulla griglia del forno coperta da carta forno.

Quando la zucca sarà pronta risulterà morbida al tatto. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare.

Una volta raffreddata sbucciate la zucca, dividetela in due con un cucchiaio rimuovete tutti i semi. Frullate il tutto.

Preparate un trito con le erbette che avete scelto e mischiateli alla farina di grano saraceno.

Prendete i filetti del pesce che avete scelto (merluzzo o persico) e tagliate dei bastoncini grandi come due dita circa. Infarinateli nel mix di farina di grano saraceno ed erbette.

Scaldate l’olio in una padella antiaderente e quando sarà ben caldo, mettete i bastoncini a friggere.

Fateli dorare e poi girateli, per almeno un paio di volte. Una volta pronti, lasciateli asciugare sulla carta assorbente.

Prendete metà della polpa di zucca e versatela in una ciotolina.

Sporcate il piatto con un po’ di zucca, sopra poggiate i bastoncini e servite con accanto la crema.

 

COMMENTO ALLA RICETTA

In questo piatto la quota proteica del pesce bilancia la notevole quota di zuccheri della zucca rendendolo un piatto adatto anche per un eventuale pranzo in quanto la presenza di iodio ed il fosforo dei filetti di merluzzo e la modalità di cottura conferisce il giusto stimolo per contrastare il potere sedativo della zucca. Infine, le varie spezie arricchiscono la pietanza di innumerevoli proprietà benefiche. Ideali anche per i bambini come valida alternativa ai prodotti surgelati industriali.

 

Ringraziamo Pizzetta Bianca per aver ideato queste ricette, seguendo le indicazioni del team dei nutrizionisti B-Woman

Fonti: Arcari Morini D., D’Eugenio A., Aufiero F. “Il potere farmacologico degli alimenti”. Ed. Red, Milano 2005.

M.T. Murray. “Il potere curativo dei cibi”. Ed. Red, Milano 2003.

Pentassuglia M. ABC. “Alimenti, Bioterapia Nutrizionale, Cucina”. Nutrire la vita., Roma 2019


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


B-WOMAN Srl

Via dei Monti Parioli 6, 00197 Roma
PI e CF 14999761001
Pec: b-womansrl@legalmail.it
Mail: info@b-woman.it
www.b-woman.it

Tel: 06/92599080
Tel: 06/92599081
Mob: 393-9259908

Orari

 Lun 09.30 – 18:30
 Mar 09.30 – 18:30
 Mer 09.30 – 18:30
 Gio 09.30 – 18:30
 Ven 09.30 – 13:30
 Sab – Dom Chiuso

Lavora con noi

B-woman cerca nuove figure professionali da inserire nel proprio team su ROMA – MILANO – TORINO

Inviare il proprio CV alla mail
collaboratori@b-woman.it

Copyright B-Woman 2022. All rights reserved.