Hai la pancia gonfia e difficoltà digestive? Prova il carciofo fritto

Hai-la-pancia-gonfia-e-difficoltà-digestive-Prova-il-carciofo-fritto-1200x1200.png

 Il carciofo (Cynara scolymus L.) è una pianta della famiglia Asteraceae coltivata in Italia e in altri Paesi per uso alimentare e, secondariamente, medicinale.

 Le qualità del carciofo

Il carciof0 vanta infatti innumerevoli proprietà:
Ipocolesterolemizzanti, poiché aumenta l’escrezione del colesterolo attraverso la bile e accelera la conversione del colesterolo in acidi biliari
Diuretiche

I suoi nutrienti principali sono:

➡️ la cinarina
➡️ il ferro

✔️ La cinarina conferisce al carciofo una spiccata azione protettiva per il fegato, tuttavia per beneficiarne è importante mangiare il carciofo crudo o al massimo cotto rapidamente in olio extravergine di oliva poiché la bollitura o cottura prolungate lo impoveriscono di questa sostanza.

✔️ Il ferro, invece, rende il carciofo un ottimo alleato nel trattamento delle anemie sideropeniche.

Attenzione

Alcune varietà di carciofo contengono importanti percentuali di inulina, uno zucchero molto biodisponibile che rende il carciofo un alimento non molto adatto ai pazienti che hanno il diabete!

Importante

Solitamente si preferisce utilizzare solo il cuore dei carciofi (i famosi fondi di carciofo) poiché la parte più esterna del fiore, per l’elevato contenuto in cellulosa, può generare fermentazione intestinale con conseguente meteorismo

I benefici del carciofo a seconda di come viene cucinato

Carciofo fritto: per ridurre il gonfiore addominale e aiutare le difficoltà digestive
Carciofo crudo: marinato olio sale e limone utilissimo per sostenere il fegato e drenarlo Come ad esempio nel caso in cui si stiano effettuando delle terapie ormonali. Inoltre, questa modalità di preparazione è molto utile in caso di pazienti diabetici poiché l’inulina in esso contenuto non è assimilabile (lo diventa solo previa cottura!)
Carciofo trifolato: (tagliato fino e cotto uno olio aglio e aggiunta di prezzemolo a fine cottura)
Per uno stimolo leggero del fegato e conseguente stimolo del metabolismo

Carciofo bollito: rende più disponibile gli zuccheri e può rallentare la motilità intestinale causando meteorismo!

Attenzione alle donne in allattamento 

Per chi sta allattando meglio evitarlo come verdura, mentre, se si vuole mandare via il latte può essere un buon rimedio naturale!

Abbinamento detox 

Insalata di carciofi crudi marinati olio e limone con chicchi di melagrana e 2 uova in camicia o al tegamino (IDEALE A PRANZO)

Abbinamento intelligente

Insalata di carciofi crudi marinati olio e limone prima del pasto, rigatoni alla carbonara (no olio, sì guanciale ciolto con 1 cucchiaio di vino rosso) (IDEALE PER CENA)

13
www.b-woman.it-10

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


B-WOMAN Srl

Via dei Monti Parioli 6, 00197 Roma
PI e CF 14999761001
Pec: b-womansrl@legalmail.it
Mail: info@b-woman.it
www.b-woman.it

Tel: 06/92599080
Tel: 06/92599081
Mob: 393-9259908

Orari

Lun 09.30 – 18:00
Mar 09.30 – 19:00
Mer 09.30 – 19:00
Gio 09.30 – 19:00
Ven 09.30 – 18:00
Sab – Dom Chiuso

Copyright by B-Woman 2019. All rights reserved.