Riso: varietà e abbinamenti

Riso-varietà-qualità-abbinamenti-e-le-varie-ricette-funzionali-delle-nutrizioniste-del-centro-B-Woman-di-Roma-1200x1200.jpg

La coltura del riso ha una storia millenaria: prende origine da piante selvatiche dell’Asia sudorientale esistenti ancora oggi ed è il cereale più coltivato al mondo dopo il grano. In Cina si coltiva da oltre 6000 anni.

La sua grande importanza in Asia è attestata anche dalla lingua cinese classica, in cui il medesimo termine indica sia il riso sia l’agricoltura. In molte lingue ufficiali “mangiare” significa mangiare riso.

Il riso si divide in due grandi gruppi

SATIVA o riso bianco
GLABERIMA o riso rosso

Sono note 8000 varietà di riso, raggruppate in base alla lunghezza del chicco: il riso a grano corto (tondo) medio o lungo.

Le proprietà del riso

Il riso è una buona fonte di magnesio; contiene niacina, vitamina B6, tiamina, fosforo, zinco, rame oltre a tracce di acido pantotenico e potassio.
Ad eccezione del riso bruno, il riso contiene tracce di tiamina, una carenza importante di tiamina è causa di una grave malattia, il beri beri, frequente nei paesi in cui il riso bianco non arricchito ne costituisce la base dell’alimentazione.
Differenza fondamentale con la farina di frumento è che il contenuto di proteine del riso differisce sia in quantità che in qualità da quello della pasta: il riso, infatti, contiene meno proteine della pasta, motivo per il quale rispetto ad essa ha un maggior indice glicemico, e le proteine del riso sono prive di glutine.

Le differenze e i benefici  dei vari tipi di riso 

Riso integrale: sconsigliabile nelle gastriti, ipocloridrie poiché richiede una digestione più lenta e laboriosa

Riso basmati: ottimo sostituto del riso “tradizionale” poiche ha un indice Amico di 80 contro 90 del riso bianco e ottimo anche come sostituto del pane per le persone intolleranti al glutine.

Riso venere: è un’importante fonte di fibre ricco di calcio e vitamine B, B3, C inoltre è ricchissimo di antiossidanti noti come antociani che proteggono le cellule dallo stress ossidativo.

Riso rosso: è ricco di fibre e sali minerali come fosforo e magnesio. Cresce in terreni argillosi da cui prende il tipico colore e sapore aromatico ed è fonte di antiossidanti. Consigliato per chi soffre di ipercolesterolemia.

Ricette funzionali

Riso burro e parmigiano: utile nel trattamento delle dissenterie poiché unisce le proprietà astringenti del riso con quelle del burro e parmigiano che aumentano la capacità di coagulare il contenuto intestinale.

Riso alle erbe: dopo aver cotto e scolato il riso si salta in padella con dell’olio Evo soffritto precedentemente con prezzemolo, salvia, basilico, rosmarino. Questa preparazione all’ora di cena aiuterà a ridurre uno stato di eccitazione e migliorerà l’indizione e la qualità del sonno.

Riso all’arrabbiata: dopo aver cotto e scolato il riso si salta in padella con dei pomodorini freschi soffritti precedentemente con dell’olio Evo e dell’aglio schiacciato, aggiungendo poi del peperoncino fresco tritato una volta i piattato. Questa preparazione sarà utile per agevolare la funzione prato-biliare, ad esempio in caso di sindromi influenzali o trattamenti ormonali in corso.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


B-WOMAN Srl

Via dei Monti Parioli 6, 00197 Roma
PI e CF 14999761001
Pec: b-womansrl@legalmail.it
Mail: info@b-woman.it
www.b-woman.it

Tel: 06/92599080
Tel: 06/92599081
Mob: 393-9259908

Orari

Lun 09.30 – 18:00
Mar 09.30 – 19:00
Mer 09.30 – 19:00
Gio 09.30 – 19:00
Ven 09.30 – 18:00
Sab – Dom Chiuso

Copyright by B-Woman 2019. All rights reserved.