La felicità come stile di vita

Come-avere-un-atteggiamento-mentale-sempre-positivo.png

Come avere un atteggiamento mentale sempre positivo?

“Ciascuno di noi conosce bene le conseguenze positive dell’essere felici, spiega la psicologa e psicoterapeuta del centro B-Woman Federica Faustini. Infatti – continua la psicologa – quando proviamo gioia guardiamo il mondo in modo diverso, siamo più generosi, espansivi e socievoli, meno inclini a esprimere giudizi negativi e anche più prestanti a livello lavorativo”.

Essere felici dipende solo dal raggiungimento dei nostri obiettivi?

“Spesso afferma la Dr.ssa Faustini, si tende a pensare che la felicità sia determinata esclusivamente dal raggiungimento dei nostri obiettivi, indubbiamente la realizzazione dei nostri successi, personali, professionali e sociali genera in noi gioia e soddisfazione. Però, poiché il successo è un obiettivo in movimento, non appena lo raggiungiamo, lo rilanciamo di nuovo, e questo perché la felicità che deriva dal successo è fugace”.

La felicità come atteggiamento mentale

“Se invece – sottolinea l’esperta – consideriamo la felicità come un atteggiamento mentale a cui tendere, ecco che lo stato emotivo positivo, ad essa associato, risulta continuativo. In questo modo la felicità sembra arrivare più facilmente a coloro che hanno adottato un certo modo di vedere le cose”.

Ma cosa significa avere un atteggiamento mentale positivo?

“In primo luogo, spiega la dottoressa, significa “Guardare” le cose che vi accadono senza pregiudizio. La vita in sé contiene sempre eventi positivi e cose negative. Ritenere che sia sempre bella oppure sempre brutta è una distorsione difensiva che prepara il terreno a future cocenti delusioni (per l’ottimista) o a una prudenza patologica (per il pessimista)”.

Qual è l’atteggiamento psicologico utile?

“L’atteggiamento psicologico utile, precisa la Dr.ssa Faustini, è quello di contemplare quello che accade dentro e quindi quel che ci piace o quello che si detesta senza preclusioni, pregiudizi o ansie. Dare degli aggettivi statici (sempre bello/sempre brutto) a quello che ci capita, infatti, non farà che crearci delle difficoltà”.

Ma come riuscirci?

Ecco alcuni consigli della Dr.ssa Faustini

1) Addormentatevi con un’immagine di felicità: tutte le sere, mentre vi addormentate, pensate ai momenti più belli della giornata, anche se non sono così significativi. Fermatevi su un’immagine del passato, su un ricordo.

Questo metodo semplice ed efficace, conclude l’esperta serve per modificare il vostro atteggiamento mentale, quando è invece centrato sui problemi”.

2) Aiutare gli altri rende felici: un collega, un amico… La solidarietà e la condivisione creano il benessere di tutti.

3) La nostra attenzione è naturalmente attirata dai problemi e dai pericoli, a scapito del resto. Di colpo, così, ci priviamo di risorse. Ogni cambiamento, ogni fallimento è fatto di perdite, ma anche di opportunità. Per vederle, allarghiamo il nostro sguardo.

4) Dietro ogni nostro momento lieto c’è sempre qualcuno a cui lo dobbiamo, almeno in parte. Riconoscere questo “debito” rende più felici.

5) Coltivare l’auto-gratificazione: parte della nostra felicità risiede nel presente e dipende dalle gratificazioni, le gratificazioni sono attività che ci fa molto piacere praticare, che ci impegnano a fondo, che ci prendono totalmente, il piacere di conversare con qualcuno con cui ci sentiamo in piena sintonia, leggere un buon libro, praticare il nostro sport, fare un viaggio, ballare, sono tutti esempi di attività in cui per noi il tempo si ferma, le nostre capacità sono all’altezza della situazione e noi entriamo in contatto con le nostre potenzialità.

6) Cambiate il vostro rapporto con lo stress. Modificare l’atteggiamento nei confronti dello stress può cambiare il modo in cui questo ci influenza. Un esempio può essere quello di elencare i fattori di stress ai quali siamo sottoposti e inserirli in due gruppi quelli che si possono controllare e quelli che non possiamo. Il secondo passo consiste nello scegliere un fattore di stress che possiamo controllare e fare un piccolo passo concreto per ridurlo. Questo aiuterà il nostro cervello ad una mentalità più positiva e produttiva.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


B-WOMAN Srl

Via dei Monti Parioli 6, 00197 Roma
PI e CF 14999761001
Pec: b-womansrl@legalmail.it
Mail: info@b-woman.it
www.b-woman.it

Tel: 06/92599080
Tel: 06/92599081
WhatsApp: 393-9259908

Orari

 Lun 09.30 – 18:00
 Mar 09.30 – 18:00
 Mer 09.30 – 18:00
 Gio 09.30 – 18:00
 Ven 09.30 – 13:30
 Sab – Dom Chiuso

Lavora con noi

B-woman cerca nuove figure professionali da inserire nel proprio team su ROMA – MILANO – TORINO

Inviare il proprio CV alla mail
collaboratori@b-woman.it

Copyright B-Woman 2022. All rights reserved.